Reverse charge

rottamazione_cartelle_copia

Rottamazione e saldo stralcio

Rottamazione e saldo stralcio: ultima chiamata oggi

Entro oggi va pagata la rata della rottamazione ter e del saldo stralcio. Il termine di scadenza era il 30 novembre, spostato al 2 dicembre per la cadenza di sabato, la tolleranza di 5 giorni ha spostato al 9 dicembre la scadenza finale dei pagamenti (anche il 7 dicembre cadeva di sabato). Chi non osserva detto termine decade definitivamente dai benefici.

imu-tasi

IMU e TASI

IMU e TASI: lo sconto per chi concede immobili in comodato d’uso gratuito

IMU e TASI sono in scadenza il prossimo 16 dicembre. Chi concede in comodato d’uso gratuito l’immobile (seconda casa) ha diritto, secondo quanto stabilito dalla Legge di Stabilità 2016, ad uno sconto del 50%. L’agevolazione è concessa soltanto nel caso in cui il contratto di comodato gratuito sia stipulato tra genitori o figli, ovvero tra parenti in linea retta entro il primo grado, regolarmente registrato ai sensi dell’art. 1803 del Codice Civile

Registratore-Telematico

Registratore di cassa telematico

Registratore di cassa telematico dal 2020, ma dal 2021 il POS potrebbe fare sua vece

Dal prossimo 1° gennaio entra in vigore l’obbligo di registratore di cassa telematico, con memorizzazione dei corrispettivi. Un emendamento al decreto fiscale propone di far diventare “fiscali” i pagamenti POS. Esattamente: dal 1° gennaio 2021, l’incasso dei corrispettivi tramite carte di debito e di credito e altre forme di pagamento elettronico che consentono la memorizzazione, l’inalterabilità e la sicurezza dei dati potrebbe assolvere all’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei corrispettivi giornalieri.

ADEMPIMENTI

Modello EAS: remissione in bonis

Modello EAS: remissione in bonis entro oggi 2 dicembre

E’ possibile ravvedere l’omesso invio del modello EAS nei termini ordinari. Entro oggi, lunedì 2 dicembre, potrà essere regolarizzato tramite l’istituto della “remissione in bonis”: al fine bisognerà versare una sanzione di 250 euro.

Registratore-Telematico

Il registratore dal 2020

Il registratore dei corrispettivi telematico dal 2020

Il 1° gennaio 2020 entrerà in funzione il registratore dei corrispettivi telematico. L’obbligo, inizialmente a carico dei dettaglianti e assimilati con volume d’affari superiore a 400.000 euro, ora si estende anche ai restanti con volume d’affari inferiore. Vigeranno 6 mesi di regime transitorio, in cui si potranno anche emettere scontrini/ricevute fiscali cartacei, con successivo invio telematico dei corrispettivi tramite l’apposita funzionalità sul portale Fatture e corrispettivi di Agenzia delle Entrate.

rottamazione-cartelle-esattoriali-equitalia-300x205

Rottamazione ter

Rottamazione ter: ultima data il 2 dicembre

Il 2 dicembre è l’ultima data utile per il pagamento della prima o unica rata della definizione agevolata ruoli (anni dal 2000 al 2017). Sono interessati i contribuenti che hanno presentato istanza di adesione entro il 31 luglio 2019 (termine allungato dal decreto Crescita). Anche i ritardatari della prima adesione, quella scaduta il 30 aprile 2019, sono interessati al versamento. Sempre il 2 dicembre scade l’ultimo termine del saldo e stralcio delle cartelle.

canone-rai-novità

Bonus Tv:

Bonus Tv: definite le modalità di accesso all’agevolazione

La legge di bilancio 2018 ha previsto, per gli anni 2019-2022, un contributo per l’acquisto di apparecchi televisivi di nuova generazione. Il MISE ha emanato il decreto del 18 ottobre 2019 pubblicato sulla GU del 18 novembre, che individua le modalità attuative per l’erogazione del  bonus. Il bonus è riconosciuto, una sola volta e in relazione a ciascun nucleo familiare, ai cittadini residenti in Italia il cui valore Isee non sia superiore a 20mila euro. L’importo è massimo di 50 euro da godere come sconto sull’acquisto dell’apparecchio.

check-list

Classificazione tariffaria online

INAIL: monitoraggio della classificazione tariffaria online

L’INAIL ha attivato un servizio online di monitoraggio della classificazione tariffaria applicata. La procedura si è resa utile dopo l’entrata in vigore delle Tariffe dei premi, approvate con decreto interministeriale 27 febbraio 2019, con particolare riferimento alle lavorazioni maggiormente interessate da scorpori, accorpamenti o voci di nuova istituzione. Al servizio online “questionario attività” possono accedere esclusivamente i datori di lavoro e gli intermediari che svolgono la lavorazione interessata

fountain pen and checkbox on the clip board over white
Inps (1)

Fondo di garanzia e pagamento TFR

Fondo di garanzia e pagamento TFR: istruzioni INPS

L’Inps ha fornito ulteriori chiarimenti sulla documentazione da presentare per la domanda di intervento del Fondo di garanzia per il pagamento del TFR e dei crediti di lavoro in caso di datore di lavoro non assoggettabile a procedura concorsuale (messaggio n. 3854 del 24 ottobre 2019). In un precedente messaggio, l’Istituto informava che, tra i documenti da presentare a corredo della domanda di intervento del Fondo di garanzia, ci fosse l’originale del titolo esecutivo in forza del quale si può procedere all’esecuzione coattiva sul patrimonio del datore di lavoro. Ora, chiarisce che basta la copia conforme.

© 2024 ALFA Management | P.Iva 03294060367

logo-psa
logo-giacobazzi
logo-ellisse